TROPPI VIKINGS PER NOVARA: VINCE PARUZZARO

Vikings Paruzzaro Basket 65 – 44 La Lucciola Basketball Novara (14 – 11, 27 – 21, 42 – 35)

Nella prima partita stagionale in trasferta, la formazione novarese della Lucciola viene sconfitta da Paruzzaro con il punteggio di 65 – 44.

Nel primo quarto entrambe le formazioni faticano a trovare la via del canestro, con attacchi caratterizzati da poca fluidità e tante palle perse. I padroni di casa prendono qualche lunghezza di vantaggio, ma le basse percentuali permettono a Novara di restare a contatto.
Questa situazione permane anche nella seconda frazione di gioco, La Lucciola fatica ancora a trovare continuità ma i Vikings non riescono a piazzare il break decisivo, andando alla pausa lunga con un vantaggio di soli 6 punti.
Al rientro dagli spogliatoi Novara alza l’intensità difensiva e trova un attacco più fluido, riuscendo così a recuperare qualche lunghezza; ad un certo punto gli ospiti si innervosiscono e ad approfittarne è Paruzzaro, che a dieci minuti dal termine conduce di 7 lunghezze. Nell’ultimo quarto non si ha quella svolta sperata e gli attacchi continuano a faticare. A circa quattro minuti dalla fine l’attacco ospite si blocca, quello dei Vikings si infiamma e con quattro bombe consecutive chiude i giochi.

Il punteggio finale è forse troppo severo con Novara, che tuttavia subisce una meritata sconfitta contro un avversario non brillante, ma sicuramente più lucido nei momenti chiave del match. La Lucciola subisce la seconda sconfitta stagionale, una sconfitta che speriamo potrà aiutare i ragazzi di coach Lazzarini a crescere.

L’occasione del riscatto si avrà già venerdì 2 novembre, quando al “Bellini” i bianco-blu ospiteranno Basket Samma Spartans, squadra a punteggio pieno.

Tabellino La Lucciola: D. Dongiovanni 3, Pavesi 4, Vetrella 5, G. Dongiovanni 9, Fernandes, Martelli 4, Garavaglia 4, Ruffa 2, Tartaglia 9, Cannavina 2, Rizzi 2. All. Lazzarini

Tabellino Paruzzaro: Sterchele 7, Servini 8, Dalleolle 8, Bianchi 12, Sancio 8, Bertolio 4, Acconito 2, Celestino 8, Fornara, Sinigaglia 1, Pellegatta, Cerutti 7. All. Romerio