La prima del neo-coach è una vittoria!

ASD Basket La Lucciola 76 – 72 Borgoticino (15 – 17, 38 – 36, 55 – 57)

G. Dongiovanni, i fratelli Saia, Pecnich e Silvera: questo il quintetto scelto dal neo-coach novarese, al debutto assoluto come primo allenatore “senior”, per la delicata sfida contro Borgoticino. Novara parte bene grazie ad un ispirato Marco Saia, che appoggia in contropiede il 7 – 3 novarese; Borgoticino è però un avversario complicato e non si arrende, pareggiando a quota 11 a 3’33” e passando in vantaggio nell’ultima azione del quarto sfruttando un cambio sbagliato di Novara sul blocco.

L’inizio del secondo periodo è tutto per gli ospiti che raggiungono il +6 a 6’24” dall’intervallo; i padroni di casa tuttavia non si scompongono e, guidati da L. Rivaroli e Silvera, prima rimontano e poi mettono la testa avanti, sfruttando anche una serie di attacchi a vuoto degli avversari, in difficoltà ad attaccare la zona novarese.
A metà gara il punteggio recita 38 – 36.

Il terzo periodo si apre con attacchi freddi e un sostanziale equilibrio, rotto dall’improvvisa accelerata di Borgoticino che a 3’10” dal termine del quarto si porta sul 48 – 54 dopo una tripla; anche in questa occasione però i bianco-blu reagiscono e accorciano le distanze, sbagliando anche il tiro del pareggio nel corso dell’ultima azione della terza frazione.

La tripla di Garavaglia a 8’20” dal termine regala il vantaggio a Novara (59 – 58) prima di diversi minuti senza marcature.
Il finale di gara regala tantissime emozioni, con sorpassi e controsorpassi che si susseguono per la gioia dei tifosi (e dei cardiologi); l’equilibrio è rotto dal 2/2 ai liberi di L. Rivaroli, che dalla linea della carità regala il 73 – 70 a Novara quando mancano 20 secondi. Sulla successiva azione difensiva M. Saia costringe il diretto avversario a commettere infrazione di campo, permettendo così a Novara di chiudere la pratica Borgoticino grazie al libero segnato da Silvera. La gara termina con il punteggio di 76 – 72 e Novara conquista l’ottavo successo in campionato.

Tabellino La Lucciola: Giaminardi, G. Dongiovanni 7, Pecnich 10, L. Rivaroli 7, Arcodia ne, D. Dongiovanni, Farolfi, F. Saia 13, Silvera 13, D. Rivaroli 3, Garavaglia 10, M. Saia 13. All. L. Dongiovanni

La società #LaLucciola dedica ovviamente questa vittoria a coach Scaglia, ringraziandolo per tutto il lavoro svolto in questi mesi ed esprimendogli, ancora una volta, la propria vicinanza in questo complicato periodo.
Noi tutti speriamo che presto possa ritrovare la serenità che ha sempre contraddistinto la famiglia. Forza coach!