ASD Basket La Lucciola 95 – 36 Borgomanero Sporting Club (23 – 8, 39 – 18, 67 – 26)

E’ un +59 che fa morale quello ottenuto domenica sera dalla formazione novarese #LaLucciola, che nel recupero della quinta giornata ha affrontato e battuto Borgomanero Sporting Club. Nonostante l’avversario non fosse di primo livello era necessaria una gara attenta per raccogliere due punti importanti e soprattutto per prepararsi psicologicamente al big match contro Victoria Basket. Ne è risultata una sfida abbastanza agevole, che ha mostrato una squadra in grado di imporre il proprio ritmo per tutti i quaranta minuti sul parquet.

L’inizio di gara è stato confortante; i novaresi infatti, fin dalle prime battute, hanno trovato la via del canestro con continuità, limitando invece lo score avversario a soli 8 punti nei primi dieci minuti.
La seconda frazione ha sostanzialmente ricalcato il copione della prima, con Novara che ha progressivamente allargato il vantaggio fino al +21 con cui le squadre sono rientrate negli spogliatoi.

Il terzo quarto si è aperto con un ottimo parziale novarese, soprattutto grazie al giovane Dongiovanni che trova canestri a ripetizione anche dai 6.75, peraltro ben assistito dal fratello Davide, autore a fine gara di ben 11 assist.
Se dovessimo trovare un “main character” anche per l’ultimo quarto la scelta probabilmente ricadrebbe su Silvera, fino a quel momento un po’ in ombra ma assoluto protagonista offensivo degli ultimi dieci minuti: per lui 12 punti nell’ultimo periodo di cui i primi 8 consecutivi, per inaugurare al meglio l’ultima frazione.

Da sottolineare comunque la buona prestazione di tutto l’organico: tutti i giocatori di Novara hanno infatti risposto ‘presente’ quando chiamati in causa, contribuendo al buon 55% da due e al 76% dalla linea della carità.

Tabellino La Lucciola: G. Dongiovanni 17, Pecnich 8, L. Rivaroli 8, Arcodia 4, D. Dongiovanni 9, Iannacone 7, Farolfi 7, Stifanelli, F. Saia 15, Silvera 14, Garavaglia 6 – All. Scaglia.